News
Home » News » lettura News
Clinics XTERRA MTB Academy con Francesco Masciarelli!
Da sempre il triathlon è una disciplina sportiva che viene associa a una prova di fatica estrema, da affrontare con bici aerodinamiche per vincere meglio la resistenza del vento su strade asfaltate. Dal lato opposto, su strade sterrate, stanno emergendo nuove discipline come il Cross Triathlon che oltre alla fatica e alla resistenza, unisce la capacità di guida e la destrezza.
Francesco Masciarelli
03-07-2017.

clinics xterra

Uno degli scogli più difficile da superare per consentire ai triatleti di entrare in questo mondo è affrontare la frazione di bici, dove bisogna svolgere un percorso tecnico e selettivo, che richiede buone abilità di guida della mountain bike. La paura di farsi male e rovinare così la stagione dopo una lunga e meticolosa preparazione atletica è sicuramente una buona ragione per rinunciare. Ma per il triatleta vero, accettare la rinuncia costa più fatica che tagliare il traguardo in condizioni disagiate.


Il triatleta sa che ogni limite può essere superato se dedica tempo ed energie a sviluppare le risorse necessarie per ottenere un risultato.

Una attenta valutazione dello stato attuale e una pianificazione per sviluppare le abilità necessarie per raggiungere l'obiettivo desiderato, sono alla base di un processo di sviluppo come quello delle capacità di guida. 

Con dei semplici esercizi e trucchetti si può rivoluzionare il modo di andare in MTB. D'altronde il triatleta si confronta continuamente con i propri limiti, sfida se stesso oltre che gli altri per ottenere risultati ambiziosi e tagliare traguardi prestigiosi. Sappiamo che il traguardo è importante, ma a volte conta più la trasformazione che si compie per raggiungerlo.

Ne sa qualcosa Francesco Masciarelli, ex ciclista professionista che lo scorso anno a XTERRA Italy è arrivato primo tra gli age group con un piazzamento di spicco anche sui Pro.

Francesco è stato protagonista lo scorso weekend nel Clinic preparatorio per la gara del 30 luglio, svolto insieme con Optimal Performance.

Cresciuto insieme ai fratelli maggiori Andrea e Simone nelle giovanili dell'Acqua & Sapone-Caffè Mokambo, passa fra i professionisti a partire dalla stagione 2007. Nell'arco di due anni si aggiudica il Giro del Giappone 2007, battendo Filippo Pozzato e Danilo Di Luca grazie ad uno scatto a 3 chilometri dal traguardo e il Giro del Lazio nel 2008. Nel 2010 arriva un altro successo, quello in solitaria nella quinta tappa del Giro del Mediterraneo, sul Mont Faron. Al termine dell'anno lascia la squadra creata dal padre Palmiro Masciarelli e si trasferisce a correre per il team ProTour Astana. Durante la stagione 2012, malgrado cominci con grandi aspettative sul suo conto, è costretto ad annunciare il suo temporaneo ritiro dalle corse, a seguito dell'insorgere di un tumore benigno all'ipofisi che gli causa pesanti scompensi ormonali sotto sforzo, impedendogli di rendere al meglio in gara. Risolto il suo problema di salute, Francesco ha saputo sviluppare abilità di guida strepitose, che lo hanno portato nell'edizione 2016 a chiudere la frazione di bici in quarta posizione, meglio di molti Pro del circuito XTERRA. Provenendo dal ciclismo su strada, Francesco ha sicuramente un grande potenziale atletico, ma è riuscito a trasformarsi in un abile biker e fortissimo sky runner (terzo tempo frazione di corsa XTERRA Italy ediz. 2016).

Optimal Performance è il programma di riferimento per chi vuole realizzare “belle prestazioni” nello sport e nel ciclismo in particolare. Per “belle prestazioni” s'intende fare ciò che piace, nel modo migliore possibile, sentendosi un VINCENTE senza necessariamente essere un VINCITORE.  Il “vincente” non è semplicemente taglia il traguardo per primo, ma chi sa affermare se stesso in modo autentico e autonomo , nello sport come negli altri ambiti della vita e saperne gioire. Va un po’ oltre il concetto di imparare ad andare meglio in bicicletta. Attraverso questo programma si può scoprire come fare a migliorare se stessi!

Un “vincente” può arrivare primo, ma se non ci riesce è felice lo stesso perché sa che per ottenere i risultati che sogna, deve sviluppare potenzialità che sono dentro di sé. Con le giuste tecniche, strategie e impegno potrà raggiungere la sua prestazione ottimale. Questo concetto è uno stile di vita che si può apprendere nel triathlon o nello sport in generale, ma può essere esteso negli altri ambiti della vita.

Ci ritroveremo di nuovo il 15 Luglio a Scanno per svolgere un nuovo Clinic e portare nuovi triatleti nel fantastico mondo di XTERRA.

Imparerai a sviluppare le abilità di guida con dei semplici esercizi e trucchetti che rivoluzieranno il tuo modo di andare in MTB

masciarelli francesco

Condividi

Immagini correlate

© Copyright - X-tribe

Il sito di XTERRA Italy è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie dove sono specificate le modalitÓ per configurarli o disatt Ok