News
Home » News » lettura News
XTERRA Abruzzo Italy 2017 a Helena Erbenova Karaskova e Xavier Dafflon
Scanno (AQ) e il suo Lago del Cuore, domenica 30 luglio 2017 hanno ospitato la 5° edizione di XTERRA Abruzzo Italy, vinta dallo svizzero Xavier Dafflon e dalla ceca Helena Erbenova Karaskova.
partenza xterra 2017
03-08-2017.

La giornata molto calda, con la partenza fissata per il Full alle 11.00 (Lite alle 13, ndr), non ha certo reso la vita facile ai partecipanti.

E il percorso, considerato tra i più impegnativi, se non il più duro dell’intero circuito XTERRA World Tour, ha messo a dura prova i loro muscoli.

Dopo aver nuotato per 1.500 metri nelle acque del lago, con un’uscita all’australiana dopo circa 1.200 metri, i triatleti hanno percorso 31K in mountain bike su due giri e 11K di trail run.

Sui pedali hanno affrontato, in particolare, la lunga salita agli impianti sportivi e al Passo Godi, mentre a piedi la temibile “Bestia di Scanno“.


Il podio PRO Men del 5° XTERRA Abruzzo Italy, disputatosi a Scanno il 30 luglio 2017: vince Xavier Dafflon davanti a Sam Osborne e Roger SerranoIl podio PRO Men del 5° XTERRA Abruzzo Italy, disputatosi a Scanno il 30 luglio 2017: vince Xavier Dafflon davanti a Sam Osborne e Roger Serrano


 

Nella gara maschile PRO, Xavier Dafflon, grazie alla strepitosa frazione in mountain bike, non solo ha riscattato una partenza in sordina nel nuoto, ma è uscito dalla seconda transizione (ciclismo-corsa) in terza piazza, dietro al neozelandese Sam Osborne e allo spagnolo Roger Serrano, tra i più accreditati per la vittoria finale.

Serrano è stato protagonista assoluto delle prime due prove, ma al rientro alle gare dopo l’esperienza da organizzatore nell’XTERRA Spain di Tarragona, era ancora a corto di preparazione e nella corsa a pagato.

I crampi l’hanno costretto a lasciare il passo prima ad Osborne e poi a Dafflon. E proprio lo svizzero, al primo anno da PROdopo che nel 2016 si era laureato campione del mondo a Maui tra gli Age Group, ha attaccato il kiwi lungo l’ultima discesa, portandosi in testa.

Xavier Dafflon ha così vinto il 5^ XTERRA Abruzzo Italy in 2:51:32 con un vantaggio di 1’29” su Sam Osborne e di 2’42” su Roger Seranno.

 


I francesi Maxim Chane e Cedric Fleureton finiscono a ridosso del podio assoluto del 5° XTERRA Abruzzo di Scanno disputatosi il 30 luglio 2017I francesi Maxim Chane e Cedric Fleureton finiscono a ridosso del podio assoluto del 5° XTERRA Abruzzo di Scanno disputatosi il 30 luglio 2017


Dalla 4^ alla 7^ posizione 4 francesi: il ventunenne Maxim Chane, felicissimo per la sua prova; seguito uno dei miti del triathlon mondiale, Cedric Fleureton, al rientro al triathlon dopo 8 anni dalla sua ultima gara (si è dedicato al trail run) e pronto per affrontare i Worlds di Maui; quindi un amareggiato Francois Carloni, solo sesto e incappato in una giornata no, e Anthony Pannier.

 

Il campione abruzzese Francesco Masciarelli, nono, è risultato il primo italiano classificato tra i PRO; meglio di lui ha fatto Gianni Maiello, già finisher anche a Maui: il portacolori della Virtus ha chiuso all’ottavo posto assoluto, mettendo in mostra ancora una volta tutto il suo talento.

Tra le donne, quarta vittoria di stagione per la ceca Helena Erbenova (ora Karaskova dopo il suo matrimonio di inizio luglio): per la “Regina di Scanno” è arrivato anche il poker di vittorie in Abruzzo, dopo il 2° posto del 2016.

Ancora una volta, dopo essere uscita attardata dal nuoto, Erbenova è riuscita nell’ultima frazione a completare una straordinare rimonta, dopo che un’altra affezionata della prova di Scanno, la svizzera Renata Bucher, era scappata via in acqua inseguita dalla neozelandese Elisabeth Orchard.


La grande campionessa della Repubblica Ceca vince per la quarta volta a Scanno in occasione dell'XTERRA Abruzzo 2017La grande campionessa della Repubblica Ceca vince per la quarta volta a Scanno in occasione dell’XTERRA Abruzzo 2017


 

Al traguardo, Erbenova ferma il cronometro a 3:32:45, contro le 3:40:17 di Orchard e le 3:41:36 di Bucher. Prima italiana al traguardo la PRO Genziana Cenni (4:01:24), quarta in classifica tra le PRO.

Alle 13.00 è partita la seconda gara in programma, quella su percorso LITE (800 m nuoto, 14K in mountain bike e 6K di corsa), vinta da Gianfranco Cucco (SAI Frecce Bianche) in 1:37:20 e Stephanie Liedtke (GER) in 2:32:40.

L’XTERRA Abruzzo Italy, 10^ tappa dell’XTERRA European Tour, si è confermato un triathlon off-road da non perdere, appuntamento unico per gli atleti amanti delle ruote grasse e della natura in quel di Scanno e sta preparando già grandi novità per la prossima stagione.

XTERRA Abruzzo Italy
Per la quinta volta consecutiva, XTERRA, il triathlon cross made in Hawaii, ha fatto tappa a Scanno, nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. L’evento, sin dal suo arrivo in Italia nel 2004, ha raccolto adesioni entusiastiche e si è consolidato, crescendo in numeri e qualità, grazie anche alla presenza di campionissimi arrivati da ogni angolo del Mondo. A Scanno XTERRA ha trovato il suo habitat naturale e ideale e ha potuto esprimere tutta la sua magica atmosfera, oltre che valorizzare un territorio tutto da scoprire, grazie ai tanti eventi collaterali. Organizzato da X-Tribe, quest’anno è stato supportato da importanti partnership, tra cui sponsor del calibro di Redbull, Gore-tex, Jaked, ProAction, Pasta Young, I-exe, Elle Erre, Protek bikes, BCC Roma, Liquorificio d’Abruzzo. Inoltre, a dare ulteriore lustro a XTERRA Abruzzo, contribuiranno anche MTB Scanno, FCZ.it Mondo Triathlon, ISWEB e Willab Studio.
www.xterraitaly.it

Condividi

Immagini correlate

© Copyright - X-tribe

Il sito di XTERRA Italy è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per analisi e servizi di condivisione sui social network.
Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie dove sono specificate le modalitÓ per configurarli o disatt Ok